image_pdfimage_print

Davvero l’ONU ce l’ha con Israele per un pregiudizio?

Nel 2021 l’Assemblea Generale dell’ONU ha emesso 14 risoluzioni che riguardano Israele, mentre tutti gli altri 194 Paesi del mondo sono stati colpiti in totale soltanto da quattro risoluzioni di condanna (Corea del Nord, Iran, Myanmar e l’attività russa in Crimea). Naturalmente gli israeliani fan le vittime e si sentono perseguitati. Ma le condanne si… Continua a leggere Davvero l’ONU ce l’ha con Israele per un pregiudizio?

Il giornalismo imbavagliato in Cina

Sin dall’ottobre 2019 tutti i giornalisti cinesi che desiderano rinnovare la propria tessera stampa sono obbligati a scaricare “Study Xi, Strengthen the Country” (“Studia Xi, rafforza il Paese”). Si tratta di un’app progettata dal gigante dell’e-commerce Alibaba per il Partito comunista, con la capacità di modificare file, scaricare altre app, effettuare telefonate e accendere il… Continua a leggere Il giornalismo imbavagliato in Cina

Vita dura per i giornalisti democratici

Era dal 1995 (cioè da quando è nato) che il rapporto sulla libertà di stampa stilato da Reporters Sans Frontières non segnalava un numero di giornalisti in prigione così alto: ben 488, di cui 60 donne (1/3 in più rispetto al 2020). Ciò è dovuto principalmente a tre regimi dittatoriali che hanno portato avanti campagne… Continua a leggere Vita dura per i giornalisti democratici

La Turchia non è in grado di gestire democraticamente i profughi

Noi europei continuiamo a demandare la gestione del fenomeno migratorio a un Paese come la Turchia, che non sa neanche lontanamente cosa sia la democrazia. Già nel 2016 avevamo stabilito in una dichiarazione congiunta che il governo turco era tenuto ad accogliere quanti fuggivano dalla Siria. Oggi la UE ha esteso anche ai profughi provenienti… Continua a leggere La Turchia non è in grado di gestire democraticamente i profughi

I turchi usano armi chimiche contro i kurdi

È dalla fine di novembre che nel sito vociglobali.it stanno dicendo che i turchi usano armi chimiche contro i kurdi nella loro regione in Irak, ma nessuno ci fa caso. Eppure l’han fatto più di 300 volte! Gli effetti dei gas nei tanti ricoverati non lasciano dubbi: “lacrimazione eccessiva degli occhi, visione offuscata, mal di… Continua a leggere I turchi usano armi chimiche contro i kurdi

Parigi condanna UBS a pagare una multa ingente

Il 13 dicembre la Corte d’appello di Parigi ha confermato la condanna della banca svizzera internazionale UBS, accusata d’aver fornito servizi finanziari finalizzati al riciclaggio di proventi illeciti da evasione fiscale tra il 2004 e il 2012. Servizi a chi? A dei facoltosi clienti francesi, invitati ad aprire conti correnti in Svizzera non dichiarati alle… Continua a leggere Parigi condanna UBS a pagare una multa ingente

Prepariamoci a una riedizione della guerra fredda

Il senatore americano Roger Wicker ha detto al giornalista della “Fox News” che gli Stati Uniti dovrebbero considerare di lanciare per primi un attacco nucleare contro la Russia per difendere l’Ucraina. Insomma Biden ha sempre più intenzione di far scoppiare una guerra mondiale (al momento “fredda”) sia contro la Cina che contro la Russia. I… Continua a leggere Prepariamoci a una riedizione della guerra fredda

Governo belga abbastanza ridicolo sul nucleare

Ieri è stata data una notizia che dovrebbe rallegrarci, invece deve farci riflettere. Il governo del Belgio ha deciso che i sette reattori nucleari che si trovano nelle due centrali nucleari attive nel Paese, quelle di Doel e Tihange, saranno spenti entro il 2025. Tuttavia lo smantellamento dei reattori comincerà nel 2022 e dovrebbe concludersi… Continua a leggere Governo belga abbastanza ridicolo sul nucleare

L’assenza del vincolo di mandato ha fatto il suo tempo

Nel corso dell’attuale XVIII legislatura (iniziata nel 2018) i cambi di gruppo dei parlamentari sono stati complessivamente 274 (quasi il 30%). Di questi, 126 sono avvenuti nel corso del 2021, con la nascita del governo Draghi. E la legislatura non è ancora finita. Le forze politiche maggiormente danneggiate dal fenomeno sono state Movimento 5 stelle… Continua a leggere L’assenza del vincolo di mandato ha fatto il suo tempo

Ci mangiamo una carta di credito alla settimana

La ricercatrice geochimica Denise Mitrano, che ha un ufficio al Politecnico federale di Zurigo, ha messo a punto un nuovo metodo di tracciamento sulle micro e nanoplastiche nell’ambiente. La soluzione consiste nell’aggiungere chimicamente dei metalli alle nanoparticelle di plastica. Questi metalli preziosi e inerti, come il palladio o l’indio, fungono da marcatori, per cui possono… Continua a leggere Ci mangiamo una carta di credito alla settimana

image_pdfimage_print
Translate »
by intopic