image_pdfimage_print

La geopolitica americana ha cambiato strategia

I geopolitici dicono che nella prima metà del XX sec. gli USA combatterono guerre per evitare che in Europa una potenza prevalesse sulle altre, mentre nella seconda metà han fatto la stessa cosa in Asia, proprio perché vogliono essere gli unici a dominare il mondo. In particolare erano entrati in Afghanistan per controllare la Cina.… Continua a leggere La geopolitica americana ha cambiato strategia

I cattolici e l’eutanasia

Si può presumere che non pochi cattolici, al referendum sull’eutanasia, voteranno contro sulla base della solita motivazione: la vita non possiamo togliercela perché appartiene a Dio, che in ultima istanza ce l’ha data. Ora, ha ancora senso una motivazione del genere quando sappiamo benissimo che in realtà sono le macchine che ci tengono in vita… Continua a leggere I cattolici e l’eutanasia

Macron chiede scusa agli Harki

Macron ha annunciato un progetto di legge di “riconoscimento e riparazione” per gli Harki, i 200.000 algerini che tra il 1954 e il 1962 combatterono a fianco dell’esercito francese durante il conflitto contro il locale Fronte di Liberazione Nazionale. Motivo di questo tardivo riconoscimento dell’aiuto dei collaborazionisti? Una volta terminato il conflitto, alla maggior parte… Continua a leggere Macron chiede scusa agli Harki

L’eutanasia in Svizzera

La Svizzera è la Mecca del suicidio assistito: molti stranieri vi si recano appositamente per morire con l’aiuto di un’organizzazione ad hoc. Nel 2014 fecero addirittura un documentario televisivo sul parlamentare This Jenny, malato terminale di cancro allo stomaco, che si tolse la vita con l’aiuto dell’organizzazione Exit. I cittadini non sollevarono alcuna protesta. In… Continua a leggere L’eutanasia in Svizzera

Mille km di muri in Europa

Oltre mille km di muri, fili spinati e recinzioni elettrificate segnano ormai i confini dei Paesi europei. Servono per sbarrare la strada ai migranti nel nome di una presunta questione sicurezza. Atene annuncia il completamento di 40 km di barriera ad alta sorveglianza tecnologica alla frontiera settentrionale con la Turchia, lungo il fiume Evros, da… Continua a leggere Mille km di muri in Europa

Il gas che ci manca per colpa nostra

Pare che le riserve di gas nella sola Siberia occidentale dureranno più di 100 anni. L’ha detto il CEO di Gazprom, Alexei Miller. E tutti sanno che le riserve di gas in Russia sono le più grandi al mondo. E possono essere fornite a prescindere da qualunque condizione atmosferica. Tra l’altro il gas naturale è… Continua a leggere Il gas che ci manca per colpa nostra

La Lega ambiente e la UE ci giudicano inadempienti

L’Italia ha all’attivo tre procedure d’infrazione con la Commissione Europea per le elevate concentrazioni degli inquinanti atmosferici in alcune città. Rischia di pagare una multa da 1,5 a 2,3 miliardi di euro. Il dossier “Mal’aria 2021 edizione speciale – I costi dell’immobilismo” di Legambiente parla chiaro: l’aria di molte città è irrespirabile, soprattutto quelle della… Continua a leggere La Lega ambiente e la UE ci giudicano inadempienti

Il regolamento di Dublino III va completamente rivisto

Il regolamento della UE n. 604/2013, più noto come regolamento di Dublino III, prevede tre criteri per determinare quale Stato-membro sia competente a esaminare la domanda di asilo degli immigrati: 1) occorre vedere qual è lo Stato dove può realizzarsi il ricongiungimento familiare; 2) oppure qual è lo Stato che ha concesso al richiedente asilo… Continua a leggere Il regolamento di Dublino III va completamente rivisto

image_pdfimage_print