image_pdfimage_print

Prepariamoci a una riedizione della guerra fredda

Il senatore americano Roger Wicker ha detto al giornalista della “Fox News” che gli Stati Uniti dovrebbero considerare di lanciare per primi un attacco nucleare contro la Russia per difendere l’Ucraina. Insomma Biden ha sempre più intenzione di far scoppiare una guerra mondiale (al momento “fredda”) sia contro la Cina che contro la Russia. I… Continua a leggere Prepariamoci a una riedizione della guerra fredda

Ci stiamo addestrando a una guerra nucleare?

Il G20 fa gli incontri sul clima a Roma e dal 18 ottobre, per una settimana, i cieli dell’Italia settentrionale sono stati teatro di una grande esercitazione segreta della NATO, denominata “Steadfast Noon”, per addestrare i piloti dei cacciabombardieri a lanciare ordigni nucleari. La tempistica ha coinciso anche con la riunione dei ministri della difesa… Continua a leggere Ci stiamo addestrando a una guerra nucleare?

La geopolitica americana ha cambiato strategia

I geopolitici dicono che nella prima metà del XX sec. gli USA combatterono guerre per evitare che in Europa una potenza prevalesse sulle altre, mentre nella seconda metà han fatto la stessa cosa in Asia, proprio perché vogliono essere gli unici a dominare il mondo. In particolare erano entrati in Afghanistan per controllare la Cina.… Continua a leggere La geopolitica americana ha cambiato strategia

Afghanistan, guerra inutile e costosa

Sull’assurda guerra in Afghanistan bisogna dire che anche il nostro centrosinistra ha fatto una figura meschina. Soprattutto quando, coi vari D’Alema, Napolitano e Prodi, criticava i pacifisti che non credevano in una guerra giusta in quel Paese, costata peraltro inutilmente 2 trilioni di dollari. Era meglio stare a sentire Gino Strada, che condannava la guerra… Continua a leggere Afghanistan, guerra inutile e costosa

I costi proibitivi della NATO

Il Summit G7, svoltosi in Cornovaglia l’11-13 giugno, ha avuto come principale obiettivo quello di minacciare Russia e Cina di terribili conseguenze se continueranno a comportarsi in maniera sfavorevole all’Occidente. Tant’è che in base all’agenda “Nato 2030” gli USA schiereranno tra non molto in Europa contro la Russia e in Asia contro la Cina nuovi… Continua a leggere I costi proibitivi della NATO

Il fallimento dell’occidente in Afghanistan

Il fallimento della guerra della NATO contro i talebani in Afghanistan è la riprova di due cose da sempre evidenti: non è con le armi che si risolvono i problemi sociali e politici; non è detto che chi ha armi sofisticate possa vincere chi non le ha.I Paesi occidentali devono per forza riconoscere d’essere stati… Continua a leggere Il fallimento dell’occidente in Afghanistan

Il fallimento della NATO in Afghanistan

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakhárova, ha detto che l’investimento multimilionario della NATO nella sicurezza dell’Afghanistan non è servito a nulla, se non a peggiorare la situazione. Oltre 20 anni buttati via. La NATO non è stata capace di creare strutture di sicurezza locali, preparate per il combattimento, che dovrebbero proteggere il… Continua a leggere Il fallimento della NATO in Afghanistan

Pro e contro del 5G

Che cos’è il 5G? Ce lo spiega un corposo articolo, soggetto a virulente polemiche, apparso a dicembre 2020 su www.altroconsumo.it di cui riportiamo solo qualche breve informazione, dando per scontato che sia attendibile. È una tecnologia di rete mobile (la quinta generazione) destinata a soppiantare l’attuale 4G LTE. Verrà utilizzata dagli smartphone, ma anche da… Continua a leggere Pro e contro del 5G

La guerra per procura in Siria

Impressionante analisi di Markus Gelau su “L’Antidiplomatico” del 16 marzo relativa alle menzogne su cui si è retta la decennale guerra in Siria. Esattamente 10 anni fa, nel marzo 2011, è iniziato il progetto geopolitico delle élite occidentali – col sostegno e il finanziamento dei sauditi e dei qatarini – per eliminare il legittimo governo… Continua a leggere La guerra per procura in Siria

image_pdfimage_print