image_pdfimage_print

Assolto l’ex re di Spagna, Juan Carlos

La giustizia ginevrina ha archiviato l’inchiesta sui beni in Svizzera dell’ex re di Spagna Juan Carlos (in carica dal 1975 al 2014), che abdicò a favore del figlio Felipe VI dopo una serie di scandali. Tra i suoi beni ci sono anche i 100 milioni di dollari versati dall’allora re dell’Arabia Saudita, Abdullah bin Abdulaziz.… Continua a leggere Assolto l’ex re di Spagna, Juan Carlos

I novax e Gibilterra

Sta circolando in questi giorni una news che manda in brodo di giuggiole i novax, sempre molto attenti a trovare pretesti per rifiutare qualunque tipo di restrizione sanitaria. A Gibilterra, dove la percentuale di vaccinati (coi sieri commerciati in Europa) è la più alta del mondo (119%, cioè il 100% della popolazione adulta, più i… Continua a leggere I novax e Gibilterra

Gli indomiti Baschi vivono ancora

Nel 1998 il governo spagnolo di Aznar (1996-2000) fece chiudere da 200 agenti della polizia il quotidiano basco “EGIN”, considerato affiliato all’organizzazione armata basca ETA. Dal dopoguerra rimase un caso unico in Europa. Era il più venduto dell’intera penisola, con 30.000 copie al giorno. Vi lavoravano circa 200 persone, più i collaboratori esterni. Il Dipartimento… Continua a leggere Gli indomiti Baschi vivono ancora

Davvero la Catalogna non può decidere il proprio destino?

Jordi Cuixart i Navarro è presidente di Òmnium Cultural, un’associazione che promuove la cultura, la lingua e l’autodeterminazione catalana e che ha sede in Svizzera. La sua lotta per i diritti umani e per una Catalogna indipendente l’ha costretto a passare quasi quattro anni di prigione in Spagna. Nel 2017 era stato condannato dalla giustizia… Continua a leggere Davvero la Catalogna non può decidere il proprio destino?

Le lacrime di Messi

Le lacrime di Messi mi son sembrate esagerate. Certo, ha reso grande il Barcellona per 16 anni, ma ora a Parigi prenderà in due anni 70 milioni di euro netti. Ed è alla fine della sua carriera, quando rende 10 volte meno del periodo giovanile. L’avrei capito di più se avesse accettato col Barcellona un… Continua a leggere Le lacrime di Messi

Flussi migratori anche dalle Canarie

Quando si parla di migrazioni dall’Africa verso l’Europa si tende a ridurre il fenomeno al Mediterraneo. Ma c’è anche la rotta atlantica, crocevia tra l’Africa Occidentale e l’arcipelago delle Isole Canarie: il passaggio marittimo più pericoloso per raggiungere l’Europa a causa dell’alto rischio di naufragi e delle grandi distanze da percorrere. La rotta verso l’arcipelago… Continua a leggere Flussi migratori anche dalle Canarie

La libertà d’espressione artistica esiste ancora nella UE?

Per l’associazione Freemuse la ricerca “State of Artistic Freedom 2020” rileva l’effetto nefasto della politica nazionalista e populista come in grado di portare a un aumento delle restrizioni sulle espressioni artistiche. Il rapporto denuncia 711 atti di violazione della libertà artistica nel 2019 in 93 Paesi, tra cui soprattutto la UE. Che significa? Significa che… Continua a leggere La libertà d’espressione artistica esiste ancora nella UE?

La censura in Spagna

In Spagna è successo il finimondo perché il governo di Madrid ha condannato un rapper, Pablo Hasél, a nove mesi di carcere per aver elogiato il terrorismo dell’Eta e del Grapo (Grupos de Resistencia Antifascista Primero de Octubre) e oltraggiato la monarchia con le sue canzoni (ha anche accusato la polizia di praticare violenze e… Continua a leggere La censura in Spagna

Economia spagnola nella pandemia

Per colpa del Covid-19 l’economia spagnola si è ridotta dell’11% nel 2020: è il più grande calo in 85 anni. Bisognerebbe tornare all’inizio della guerra civile per trovare un disastro più grande, quando nel 1936 l’economia crollò del 26,8%. Il calo della produzione è equivalente al costo delle pensioni in un anno. Secondo il FMI… Continua a leggere Economia spagnola nella pandemia

image_pdfimage_print
Translate »
by intopic