image_pdfimage_print

Parigi condanna UBS a pagare una multa ingente

Il 13 dicembre la Corte d’appello di Parigi ha confermato la condanna della banca svizzera internazionale UBS, accusata d’aver fornito servizi finanziari finalizzati al riciclaggio di proventi illeciti da evasione fiscale tra il 2004 e il 2012. Servizi a chi? A dei facoltosi clienti francesi, invitati ad aprire conti correnti in Svizzera non dichiarati alle… Continua a leggere Parigi condanna UBS a pagare una multa ingente

La Svizzera non vuol sentir parlare di “ius soli”

Il Consiglio degli Stati in Svizzera ha bocciato una mozione del socialista Paul Rechsteiner che chiedeva la naturalizzazione automatica per gli stranieri nati in quel Paese. Quindi niente ius soli. Una decisione assurda, dettata dalla solita paura che hanno gli svizzeri di perdere i loro privilegi. Infatti oltre 1/4 della popolazione non dispone dei diritti… Continua a leggere La Svizzera non vuol sentir parlare di “ius soli”

Assolto l’ex re di Spagna, Juan Carlos

La giustizia ginevrina ha archiviato l’inchiesta sui beni in Svizzera dell’ex re di Spagna Juan Carlos (in carica dal 1975 al 2014), che abdicò a favore del figlio Felipe VI dopo una serie di scandali. Tra i suoi beni ci sono anche i 100 milioni di dollari versati dall’allora re dell’Arabia Saudita, Abdullah bin Abdulaziz.… Continua a leggere Assolto l’ex re di Spagna, Juan Carlos

Lo strano rapporto tra magistratura e politica in Svizzera

Attualmente in Svizzera i giudici federali sono eletti dal Parlamento (in alcuni Cantoni anche dall’elettorato), ufficiosamente in base alla rappresentanza proporzionale dei partiti. L’iniziativa che chiedeva l’introduzione di un sorteggio, in base a una lista di persone considerate idonee alla professione, è stata bocciata da quasi il 70% di chi ha votato al recente referendum.… Continua a leggere Lo strano rapporto tra magistratura e politica in Svizzera

La Svizzera un Paese tranquillo? Non per i femminicidi

Dicono che la Svizzera sia un Paese tranquillo, efficiente, molto benestante. Eppure una donna viene uccisa ogni due settimane dal marito, dal partner, dall’ex-partner, dal fratello, dal figlio o da uno sconosciuto. Ogni settimana una donna sopravvive a un tentato femminicidio. La situazione è molto preoccupante a Ginevra, nel Ticino e soprattutto nel cantone di… Continua a leggere La Svizzera un Paese tranquillo? Non per i femminicidi

Una svolta in Svizzera per le coppie omosessuali

In Svizzera il matrimonio per tutti e tutte entrerà in vigore nel luglio 2022. Le coppie dello stesso sesso potranno sposarsi, adottare un bambino e avere accesso alla naturalizzazione agevolata. Le coppie di donne sposate avranno accesso anche alla donazione di sperma. Poiché la legge svizzera vieta la donazione anonima, il bambino potrà conoscere l’identità… Continua a leggere Una svolta in Svizzera per le coppie omosessuali

Gli anni contati dei ghiacciai alpini

Dal 1850 il volume dei ghiacciai alpini si è ridotto di circa il 60%. Potrebbero scomparire entro la fine del secolo. Ed è bene ricordare che i ghiacciai del pianeta immagazzinano il 95% di tutte le riserve di acqua dolce. Nell’estate torrida del 2019 in sole due settimane si sono perse nelle Alpi 800 milioni… Continua a leggere Gli anni contati dei ghiacciai alpini

L’egoismo della Svizzera

Perché la Svizzera non vuole entrare nella UE e fa saltare tutti i negoziati (esclusi ovviamente quelli bilaterali)? Gli ultimi sono durati ben 7 anni, senza alcun risultato. I motivi sono i seguenti: 1- I salari svizzeri sono più alti rispetto a quelli dell’UE e non vogliono metterli in discussione. 2- La libera circolazione di… Continua a leggere L’egoismo della Svizzera

L’eutanasia in Svizzera

La Svizzera è la Mecca del suicidio assistito: molti stranieri vi si recano appositamente per morire con l’aiuto di un’organizzazione ad hoc. Nel 2014 fecero addirittura un documentario televisivo sul parlamentare This Jenny, malato terminale di cancro allo stomaco, che si tolse la vita con l’aiuto dell’organizzazione Exit. I cittadini non sollevarono alcuna protesta. In… Continua a leggere L’eutanasia in Svizzera

Il potere delle multinazionali farmaceutiche negli USA

Un recente art. abbastanza agghiacciante del sito swissinfo.ch spiega bene il comportamento delle multinazionali farmaceutiche svizzere negli Stati Uniti. Si tratta della Roche e della Novartis, che solo durante il primo trimestre del 2021 han speso rispettivamente 3,13 milioni e 2,17 milioni di dollari in lobbying a Washington. Semplicemente per impedire la discussione in Congresso… Continua a leggere Il potere delle multinazionali farmaceutiche negli USA

image_pdfimage_print