image_pdfimage_print

Anche Polonia e Ungheria devono rispettare lo Stato di diritto

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha respinto il ricorso che Ungheria e Polonia avevano presentato contro il nuovo meccanismo che condiziona l’erogazione dei fondi europei al rispetto dello Stato di diritto. Ungheria e Polonia sono due Stati a guida semi-autoritaria che da anni si oppongono a controlli più stringenti sui fondi europei, che ricevono… Continua a leggere Anche Polonia e Ungheria devono rispettare lo Stato di diritto

Fare i dittatori sta diventando una moda

Nel 2020 Viktor Orbán, premier ungherese, ha cambiato la Costituzione per vietare la famiglia omogenitoriale e per far ricevere ai bambini (delle coppie eterosessuali) un’educazione conservatrice “basata sui valori cristiani”. Quali valori però non si sa, perché lui è calvinista, è sposato con una donna cattolica e uno dei suoi cinque figli è pentecostale. Ha… Continua a leggere Fare i dittatori sta diventando una moda

L’autoritarismo in Ungheria

L’Ungheria di Viktor Orban (in carica dal 2010) sta diventando sempre più autoritaria: l’ultima radio indipendente, “Klubradio”, chiuderà le sue trasmissioni il 15 febbraio per decisione del tribunale di Budapest, con l’accusa di aver violato le leggi sulla registrazione delle emittenti, cioè in pratica non basterà pagare una multa. Ora l’emittente antigovernativa vuol continuare le… Continua a leggere L’autoritarismo in Ungheria

image_pdfimage_print
Translate »
by intopic