image_pdfimage_print

La geopolitica americana ha cambiato strategia

I geopolitici dicono che nella prima metà del XX sec. gli USA combatterono guerre per evitare che in Europa una potenza prevalesse sulle altre, mentre nella seconda metà han fatto la stessa cosa in Asia, proprio perché vogliono essere gli unici a dominare il mondo. In particolare erano entrati in Afghanistan per controllare la Cina.… Continua a leggere La geopolitica americana ha cambiato strategia

La prigione americana di Guantanamo va chiusa

La prigione americana di Guantanamo Bay, a Cuba, è stata inaugurata nel 2002. Vi sono detenute ancora 40 persone, 15 delle quali dall’anno della sua apertura. Da allora vi hanno transitato 780 detenuti. Barack Obama voleva chiuderla ma non c’è riuscito. Donald Trump voleva invece che restasse ben aperta. Joe Biden non ha promesso di… Continua a leggere La prigione americana di Guantanamo va chiusa

Il potere delle multinazionali farmaceutiche negli USA

Un recente art. abbastanza agghiacciante del sito swissinfo.ch spiega bene il comportamento delle multinazionali farmaceutiche svizzere negli Stati Uniti. Si tratta della Roche e della Novartis, che solo durante il primo trimestre del 2021 han speso rispettivamente 3,13 milioni e 2,17 milioni di dollari in lobbying a Washington. Semplicemente per impedire la discussione in Congresso… Continua a leggere Il potere delle multinazionali farmaceutiche negli USA

Il neofascismo in Texas

Sempre più fascista il Texas. Gli Stati federali a favore dei repubblicani vogliono ridurre il diritto di voto alle minoranze razziali, ai poveri e agli elettori più anziani, di regola favorevoli ai democratici. Non vogliono che si ripeta alle prossime elezioni la storica affluenza del 2020. Nel parlamento texano i democratici cercano di boicottare il… Continua a leggere Il neofascismo in Texas

Afghanistan, guerra inutile e costosa

Sull’assurda guerra in Afghanistan bisogna dire che anche il nostro centrosinistra ha fatto una figura meschina. Soprattutto quando, coi vari D’Alema, Napolitano e Prodi, criticava i pacifisti che non credevano in una guerra giusta in quel Paese, costata peraltro inutilmente 2 trilioni di dollari. Era meglio stare a sentire Gino Strada, che condannava la guerra… Continua a leggere Afghanistan, guerra inutile e costosa

Pericolose concessioni belliche dell’Ucraina alla NATO

In Ucraina le forze USA hanno iniziato ad installare missili termonucleari puntati contro la Russia, in grado di raggiungere in pochi minuti Mosca e San Pietroburgo. Questa nuova mossa degli USA, ben presenti con le loro truppe in Ucraina, si somma alle manovre nel Mar Nero della flotta della NATO e alle continue provocazioni alle… Continua a leggere Pericolose concessioni belliche dell’Ucraina alla NATO

Perché negli USA le imprese non pagano le tasse?

Negli USA le imprese pagano pochissime tasse semplicemente perché chiedono enormi agevolazioni fiscali in relazione alla loro attività di ricerca e sviluppo, con cui poi dicono di poter garantire molti posti di lavoro. È noto che tale attività tecno-scientifica permette loro d’essere sempre all’avanguardia nel mondo, ma è anche vero che, essendo completamente detassata, impedisce… Continua a leggere Perché negli USA le imprese non pagano le tasse?

I vantaggi fiscali per le imprese americane

Negli USA le imprese pagano pochissime tasse semplicemente perché chiedono enormi agevolazioni fiscali in relazione alla loro attività di ricerca e sviluppo, con cui poi dicono di poter garantire molti posti di lavoro. È noto che tale attività tecno-scientifica permette loro d’essere sempre all’avanguardia nel mondo, ma è anche vero che, essendo completamente detassata, impedisce… Continua a leggere I vantaggi fiscali per le imprese americane

Addio John McAfee, non ti scorderemo

John McAfee, il famoso imprenditore britannico, naturalizzato americano, padre del primo antivirus della storia dell’informatica, si è suicidato in un carcere vicino a Barcellona, poco dopo il via libera alla sua estradizione negli Stati Uniti, dove rischiava 30 anni per evasione fiscale. Aveva 75 anni. E io me lo ricordavo bene. Non lui ma la… Continua a leggere Addio John McAfee, non ti scorderemo

Il Texas contro il governo federale

Il governatore repubblicano del Texas, Greg Abbott, se ne infischia di Biden: ha firmato leggi che impediscono di criticare nelle scuole le teorie razziali e che consentono ai texani di portare pistole senza licenza. Inoltre ha detto che vuole porre condizioni per limitare l’accesso al voto alle minoranze razziali (neri, latinos…), e ha annunciato che… Continua a leggere Il Texas contro il governo federale

image_pdfimage_print