image_pdfimage_print

Lotterie assurde da abolire

A fine dicembre Dennis Willoughby, 31enne di North Chesterfield, in Virginia, era uscito di casa per comprare del latte al cioccolato per i suoi figli. Alla cassa, prima di pagare, aveva acquistato anche un biglietto della lotteria, una specie di gratta e vinci americano, con un jackpot da un milione di dollari. Per puro caso… Continua a leggere Lotterie assurde da abolire

Prepariamoci a una riedizione della guerra fredda

Il senatore americano Roger Wicker ha detto al giornalista della “Fox News” che gli Stati Uniti dovrebbero considerare di lanciare per primi un attacco nucleare contro la Russia per difendere l’Ucraina. Insomma Biden ha sempre più intenzione di far scoppiare una guerra mondiale (al momento “fredda”) sia contro la Cina che contro la Russia. I… Continua a leggere Prepariamoci a una riedizione della guerra fredda

Solo gli americani possono dare la patente di democrazia

Noi occidentali sappiamo bene che i princìpi teorici sono tutta un’altra cosa rispetto all’attività pratica, soprattutto in politica. Però chissà perché preferiamo credere che questa consapevolezza debba stigmatizzare molto di più il comportamento dei Paesi non occidentali, come p.es. Russia e Cina. Ci piace credere che valga di meno per i nostri governi democratici. Forse… Continua a leggere Solo gli americani possono dare la patente di democrazia

Scommesse e giochi d’azzardo per il nostro declino

Nel 2018 la Corte Suprema degli Stati Uniti ha abolito la legge sulla protezione dello sport professionistico e amatoriale, aprendo la porta alle scommesse sportive online in 21 Stati. La conseguenza diretta è stata che le entrate delle scommesse sportive sono cresciute del 69% tra il 2019 e il 2020, e di un ulteriore 270%… Continua a leggere Scommesse e giochi d’azzardo per il nostro declino

Una guerra mondiale nucleare alle porte?

Dopo la vergognosa ritirata della NATO dall’Afghanistan la UE si è messa a parlare di “esercito europeo”. Abbiamo una nostra dignità da difendere e non vogliamo che la cosa si ripeta, anche perché non ci è piaciuto affatto d’essere stati tenuti all’oscuro dalle decisioni unilaterali statunitensi. Cioè invece di dire alla NATO di togliersi dai… Continua a leggere Una guerra mondiale nucleare alle porte?

La geopolitica americana ha cambiato strategia

I geopolitici dicono che nella prima metà del XX sec. gli USA combatterono guerre per evitare che in Europa una potenza prevalesse sulle altre, mentre nella seconda metà han fatto la stessa cosa in Asia, proprio perché vogliono essere gli unici a dominare il mondo. In particolare erano entrati in Afghanistan per controllare la Cina.… Continua a leggere La geopolitica americana ha cambiato strategia

La prigione americana di Guantanamo va chiusa

La prigione americana di Guantanamo Bay, a Cuba, è stata inaugurata nel 2002. Vi sono detenute ancora 40 persone, 15 delle quali dall’anno della sua apertura. Da allora vi hanno transitato 780 detenuti. Barack Obama voleva chiuderla ma non c’è riuscito. Donald Trump voleva invece che restasse ben aperta. Joe Biden non ha promesso di… Continua a leggere La prigione americana di Guantanamo va chiusa

Il potere delle multinazionali farmaceutiche negli USA

Un recente art. abbastanza agghiacciante del sito swissinfo.ch spiega bene il comportamento delle multinazionali farmaceutiche svizzere negli Stati Uniti. Si tratta della Roche e della Novartis, che solo durante il primo trimestre del 2021 han speso rispettivamente 3,13 milioni e 2,17 milioni di dollari in lobbying a Washington. Semplicemente per impedire la discussione in Congresso… Continua a leggere Il potere delle multinazionali farmaceutiche negli USA

Il neofascismo in Texas

Sempre più fascista il Texas. Gli Stati federali a favore dei repubblicani vogliono ridurre il diritto di voto alle minoranze razziali, ai poveri e agli elettori più anziani, di regola favorevoli ai democratici. Non vogliono che si ripeta alle prossime elezioni la storica affluenza del 2020. Nel parlamento texano i democratici cercano di boicottare il… Continua a leggere Il neofascismo in Texas

Afghanistan, guerra inutile e costosa

Sull’assurda guerra in Afghanistan bisogna dire che anche il nostro centrosinistra ha fatto una figura meschina. Soprattutto quando, coi vari D’Alema, Napolitano e Prodi, criticava i pacifisti che non credevano in una guerra giusta in quel Paese, costata peraltro inutilmente 2 trilioni di dollari. Era meglio stare a sentire Gino Strada, che condannava la guerra… Continua a leggere Afghanistan, guerra inutile e costosa

image_pdfimage_print