image_pdfimage_print

Criticare l’islam o le sue deviazioni?

Nello scorso dicembre, con 219 voti a favore e 212 contrari, la Camera dei Rappresentanti americana ha approvato il Combating International Islamophobia Act. Il disegno di legge, proposto dalla deputata musulmana Ilhan Omar, prevede la creazione di un ufficio per combattere l’islamofobia nel mondo e incarica il Dipartimento di Stato d’includere i dati sui casi… Continua a leggere Criticare l’islam o le sue deviazioni?

La prigione americana di Guantanamo va chiusa

La prigione americana di Guantanamo Bay, a Cuba, è stata inaugurata nel 2002. Vi sono detenute ancora 40 persone, 15 delle quali dall’anno della sua apertura. Da allora vi hanno transitato 780 detenuti. Barack Obama voleva chiuderla ma non c’è riuscito. Donald Trump voleva invece che restasse ben aperta. Joe Biden non ha promesso di… Continua a leggere La prigione americana di Guantanamo va chiusa

Addio John McAfee, non ti scorderemo

John McAfee, il famoso imprenditore britannico, naturalizzato americano, padre del primo antivirus della storia dell’informatica, si è suicidato in un carcere vicino a Barcellona, poco dopo il via libera alla sua estradizione negli Stati Uniti, dove rischiava 30 anni per evasione fiscale. Aveva 75 anni. E io me lo ricordavo bene. Non lui ma la… Continua a leggere Addio John McAfee, non ti scorderemo

Il Texas contro il governo federale

Il governatore repubblicano del Texas, Greg Abbott, se ne infischia di Biden: ha firmato leggi che impediscono di criticare nelle scuole le teorie razziali e che consentono ai texani di portare pistole senza licenza. Inoltre ha detto che vuole porre condizioni per limitare l’accesso al voto alle minoranze razziali (neri, latinos…), e ha annunciato che… Continua a leggere Il Texas contro il governo federale

La democrazia americana in forte declino

Biden ha detto a Putin che gli USA non prendono lezioni di democrazia da nessuno. Eppure a livello statale stanno aumentando sempre più le leggi progettate per rendere più difficile il voto. Negli ultimi sei mesi 14 Stati USA hanno emanato 22 leggi che limitano l’accesso al voto. Altri 61 progetti di legge sono in… Continua a leggere La democrazia americana in forte declino

Ammazzatevi pure, se vi fa piacere

Il giudice federale distrettuale della California, Roger Benitez, nominato nel 2003 da George W. Bush, già noto per aver bloccato la legge californiana che vietava la vendita dei maxi caricatori, quelli in grado di contenere più di 10 proiettili, ora ha sentenziato che non ha senso vietare la vendita dei famigerati AR-15 o AK-47, i… Continua a leggere Ammazzatevi pure, se vi fa piacere

Le minoranze linguistiche negli USA

Negli anni ’80 solo il 6,5% della popolazione nordamericana era di origine ispanica. Oggi i latinos sono 60,57 milioni, e rappresentano circa il 19% della popolazione. Se considerati come un unico gruppo etnico, gli ispanici costituiscono la minoranza più numerosa negli USA. Vi sono più ispanofoni qui che in Spagna (47 milioni) o in Colombia… Continua a leggere Le minoranze linguistiche negli USA

Cartoni animati vietati

Si sa che a Teheran vige una severa censura sulle opere d’intrattenimento importate nel Paese e sull’industria cinematografica in generale. Ad es., nei film i contatti fisici tra uomini e donne sono vietati, mentre la discussione di argomenti controversi è limitata, così come scene considerate immorali o contro il regime vengono spesso censurate. Alcune figure… Continua a leggere Cartoni animati vietati

Il destino di Julien Assange

Come noto il governo USA ha richiesto insistentemente l’estradizione di Julian Assange, accusando il giornalista di cospirazione e spionaggio. Con queste accuse rischia una pena di 175 anni di carcere di massima sicurezza e perfino la pena capitale, in base all’Espionage Act, la legge che nel 1973 fu usata contro Daniel Ellsberg per la rivelazione… Continua a leggere Il destino di Julien Assange

La pena di morte negli Stati Uniti

Alessandro Milan ha scritto Un giorno lo dirò al mondo (ed. Mondadori), ispirato alla vicenda dell’italo-americano Derek Rocco Barnabei, giustiziato negli USA (Virginia) nel 2000 dopo la condanna a morte per l’omicidio della fidanzata Sarah Wisnosky. La sentenza arrivò nel 1993 dopo un processo indiziario durato tre settimane. Milan seguì da vicino per Radio 24… Continua a leggere La pena di morte negli Stati Uniti

image_pdfimage_print
Translate »
by intopic