image_pdfimage_print

Restituire il maltolto all’Africa è già qualcosa

Il 27 ottobre il Museo del Quai Branly, a Parigi, ha restituito al Benin 26 sculture del regno di Abomey, frutto di una conquista militare francese nel XIX sec., nonché una parte essenziale del patrimonio storico di cui il Paese è stato privato per 130 anni. Il suo re, Behanzin, finì in un esilio permanente.… Continua a leggere Restituire il maltolto all’Africa è già qualcosa

Una svolta in Svizzera per le coppie omosessuali

In Svizzera il matrimonio per tutti e tutte entrerà in vigore nel luglio 2022. Le coppie dello stesso sesso potranno sposarsi, adottare un bambino e avere accesso alla naturalizzazione agevolata. Le coppie di donne sposate avranno accesso anche alla donazione di sperma. Poiché la legge svizzera vieta la donazione anonima, il bambino potrà conoscere l’identità… Continua a leggere Una svolta in Svizzera per le coppie omosessuali

Cos’è il doomscrolling?

Il doomscrolling è una parola apparsa su Twitter nel 2018 ed è formata dai termini inglesi doom (destino funesto, rovina, sventura, castigo…) e scrolling (far scorrere la schermata di un dispositivo elettronico). Aza Raskin, nel 2006, a 22 anni, il figlio del creatore dell’interfaccia grafica di Apple, inventò lo scorrimento infinito delle news, dei post,… Continua a leggere Cos’è il doomscrolling?

I mutamenti climatici ci uccideranno tutti?

Durante la conferenza ONU sul clima di Copenaghen nel 2009, i Paesi industrializzati avevano deciso di stanziare 100 miliardi di dollari all’anno entro il 2020 per aiutare gli Stati più poveri o vulnerabili a fronteggiare il cambiamento climatico. La cifra non è stata ancora raggiunta. E sarebbe già qualcosa se il problema del clima potesse… Continua a leggere I mutamenti climatici ci uccideranno tutti?

Che sta succedendo in Sudan?

In Sudan alcuni militari legati al generale Abdel Fattah al-Burhan hanno arrestato il 25 ottobre il premier Abdalla Hamdok e un certo numero di ministri del governo ad interim. Al-Burhan ha dichiarato lo stato d’emergenza e imposto il coprifuoco nel Paese, pur assicurando il passaggio democratico a un nuovo governo da eleggersi nel giugno 2023.… Continua a leggere Che sta succedendo in Sudan?

Gli anni contati dei ghiacciai alpini

Dal 1850 il volume dei ghiacciai alpini si è ridotto di circa il 60%. Potrebbero scomparire entro la fine del secolo. Ed è bene ricordare che i ghiacciai del pianeta immagazzinano il 95% di tutte le riserve di acqua dolce. Nell’estate torrida del 2019 in sole due settimane si sono perse nelle Alpi 800 milioni… Continua a leggere Gli anni contati dei ghiacciai alpini

Perché al governo turco fa tanta paura Osman Kavala?

Chi è Osman Kavala, quel 64enne, di origine greca, detenuto dal 2017 nelle carceri turche con l’accusa di aver partecipato al tentato golpe del 2016 e alle manifestazioni antigovernative del 2013 di Gezi Park, per il quale il presidente Erdoğan è intenzionato a espellere gli ambasciatori di Canada, Francia, Finlandia, Danimarca, Germania, Olanda, Nuova Zelanda,… Continua a leggere Perché al governo turco fa tanta paura Osman Kavala?

Una guerra mondiale nucleare alle porte?

Dopo la vergognosa ritirata della NATO dall’Afghanistan la UE si è messa a parlare di “esercito europeo”. Abbiamo una nostra dignità da difendere e non vogliamo che la cosa si ripeta, anche perché non ci è piaciuto affatto d’essere stati tenuti all’oscuro dalle decisioni unilaterali statunitensi. Cioè invece di dire alla NATO di togliersi dai… Continua a leggere Una guerra mondiale nucleare alle porte?

Duri a morire i pregiudizi maschilisti

Lo storico Alessandro Barbero su “La Stampa” avrebbe detto frasi sessiste piuttosto imbarazzanti: “Vale la pena chiedersi se non ci siano differenze strutturali fra uomo e donna che rendono a quest’ultima più difficile avere successo in certi campi”. E anche: “È possibile che, in media, le donne manchino di quella aggressività, spavalderia e sicurezza di… Continua a leggere Duri a morire i pregiudizi maschilisti

La barbarie talebana fin dove arriverà?

L’Unione Europea ha confermato il suo sostegno economico all’Afghanistan e tra il 2021 e il 2025 metterà sul piatto 1,2 miliardi di euro. I talebani però han decapitato una giocatrice di 18 anni della sez. giovanile della squadra nazionale femminile di pallavolo, Mahjabin Hakimi, di etnia hazara, di fede sciita e d’origine cinese. Aveva anche… Continua a leggere La barbarie talebana fin dove arriverà?

image_pdfimage_print