image_pdfimage_print

Assassinate in maniera brutale quattro attiviste afghane

La nota attivista per i diritti umani e docente di economia Frozan Safi, 29 anni, è stata uccisa in Afghanistan a colpi di arma da fuoco. Il corpo è stato ritrovato dopo oltre due settimane dalla sua scomparsa. L’hanno riconosciuta all’obitorio solo dai suoi vestiti. Aveva ferite da proiettile non solo sul volto (completamente distrutto)… Continua a leggere Assassinate in maniera brutale quattro attiviste afghane

Musica laica vietata in Afghanistan

Tre miliziani talebani hanno ucciso due giovani e feriti altri dieci perché ascoltavano della musica a una festa di nozze. È accaduto a Surkh Rod, nella provincia di Nangarhar. Siccome l’esecutivo si oppone a tali atti di violenza arbitrari, due degli uomini che hanno sparato sono stati arrestati; il terzo sarebbe ricercato. Perché l’han fatto?… Continua a leggere Musica laica vietata in Afghanistan

La barbarie talebana fin dove arriverà?

L’Unione Europea ha confermato il suo sostegno economico all’Afghanistan e tra il 2021 e il 2025 metterà sul piatto 1,2 miliardi di euro. I talebani però han decapitato una giocatrice di 18 anni della sez. giovanile della squadra nazionale femminile di pallavolo, Mahjabin Hakimi, di etnia hazara, di fede sciita e d’origine cinese. Aveva anche… Continua a leggere La barbarie talebana fin dove arriverà?

Obblighi e divieti talebani

Quali divieti i talebani han già messo? Vediamo quelli per le donne: lavorare fuori casa, il che vale anche per insegnanti, ingegneri e la maggior parte delle professionisti (solo alcune donne medico e infermiere hanno il permesso di lavorare in alcuni ospedali a Kabul); qualunque attività fuori casa, se non accompagnate da un mahram (parente… Continua a leggere Obblighi e divieti talebani

Quale destino per le donne rimaste in Afghanistan

Da quando ha ripreso il controllo dell’Afghanistan, il governo dei talebani sta dando indicazioni restrittive sull’istruzione femminile, come avevano fatto col primo regime tra il 1996 e il 2001, quando per le donne era vietato andare a scuola dopo i 12 anni. Per ora alle studentesse afghane sarà permesso l’accesso all’educazione primaria (l’equivalente delle scuole… Continua a leggere Quale destino per le donne rimaste in Afghanistan

I talebani e il taglio della mano ai ladri

Il taglio della mano, che i talebani vogliono ripristinare come quando erano al governo negli anni ’90, è terribile. È previsto dal Corano per entrambi i sessi. La prima volta la mano destra, la seconda il piede sinistro, la terza la mano sinistra e la quarta il piede destro. Devono essere incrociati. La quinta volta… Continua a leggere I talebani e il taglio della mano ai ladri

La geopolitica americana ha cambiato strategia

I geopolitici dicono che nella prima metà del XX sec. gli USA combatterono guerre per evitare che in Europa una potenza prevalesse sulle altre, mentre nella seconda metà han fatto la stessa cosa in Asia, proprio perché vogliono essere gli unici a dominare il mondo. In particolare erano entrati in Afghanistan per controllare la Cina.… Continua a leggere La geopolitica americana ha cambiato strategia

Sono già ricominciati i finanziamenti all’Afghanistan

Il segretario generale dell’ONU, Antonio Guterres, ha detto a Ginevra che stanno raccogliendo almeno 600 milioni di dollari da destinare agli aiuti umanitari in Afghanistan. La stessa ONU destinerà 20 milioni dal suo fondo d’emergenza per sostenere 11 milioni di afghani (su una popolazione di 38 milioni), mentre gli Stati Uniti hanno annunciato lo stanziamento… Continua a leggere Sono già ricominciati i finanziamenti all’Afghanistan

Che cos’è l’islam politico?

L’islam politico è nato dopo la fine dell’impero ottomano (1922), e la sua radicalizzazione anti-occidentale è una conseguenza dell’atteggiamento prevaricatore di Francia, Regno Unito e Stati Uniti in Medio Oriente e, più in generale, nel mondo islamico. Mustafa Kemal Atatürk pose fine al Califfato ottomano (ultimo riconosciuto al mondo) nel 1924, creando uno Stato laico,… Continua a leggere Che cos’è l’islam politico?

La principale lezione dall’Afghanistan

La principale lezione che ci ha impartito l’Afghanistan è forse la seguente. Il loro islam politico e il nostro liberismo economico sono due facce della stessa medaglia: l’intolleranza. La differenza è che l’attuale liberismo è frutto di una rivoluzione della mentalità iniziata mille anni fa nei Comuni italiani, mentre l’islam politico, nato dopo la fine… Continua a leggere La principale lezione dall’Afghanistan

image_pdfimage_print