image_pdfimage_print

Che cos’è il gruppo Wagner?

A Mosca è stata depositata una denuncia che colpisce indirettamente uno degli uomini più potenti dell’entourage di Vladimir Putin, l’imprenditore Evgenij Prigožin, collegato ufficiosamente, in qualità di proprietario, al gruppo paramilitare russo Wagner, nato nel 2014. Militarmente gestito da Dmitrij Utkin, il gruppo viene definito come un’agenzia di appalto militare privata, i cui contractor (non… Continua a leggere Che cos’è il gruppo Wagner?

Il colonialismo del gruppo Bolloré

Il Gruppo Bolloré, guidato da Vincent Bolloré, effettua la maggior parte dei suoi investimenti in Africa. È il leader nel trasporto e nella logistica nel continente. Piantagioni, concessioni ferroviarie, logistica e gestione di porti: dal Camerun alla Costa d’Avorio, dal Togo al Burkina-Faso, dal Ghana alla Nigeria. Sono questi i suoi interessi e le nazioni… Continua a leggere Il colonialismo del gruppo Bolloré

Povera Africa ricca

Josefa Sacko – Commissario all’Economia e all’Agricoltura dell’Unione Africana – ha detto che lo sviluppo dell’Africa passa attraverso l’agricoltura moderna, il rafforzamento della blue economy e il contenimento del cambiamento climatico. E ha aggiunto che è assurdo che il continente spenda ogni anno 45 miliardi di dollari per comprare alimenti da altri Paesi, quando possiede… Continua a leggere Povera Africa ricca

Sfruttamento militare dei minori

Nel 2019 quasi 8.000 minori sono stati utilizzati in vari conflitti, per lo più in Africa. Lo sostiene il Segretario generale dell’ONU, che cita nel suo rapporto, tra i Paesi coinvolti, Afghanistan, Colombia, Repubblica Democratica del Congo, Repubblica Centrafricana, Iraq, Mali, Sudan, Sud Sudan, Somalia, Siria, Yemen, Myanmar, Nigeria e Filippine. Bambini (anche di 6… Continua a leggere Sfruttamento militare dei minori

Il riconoscimento facciale in Africa

Un campo di sperimentazione dell’intelligenza artificiale è l’Africa, dove in molti Paesi le compagnie cinesi stanno fornendo ai governi locali la tecnologia del riconoscimento facciale per identificare le minacce all’ordine pubblico. I progetti rientrano nel mega programma della Nuova Via della Seta, ma sono anche fondamentali alla Cina per diventare leader nel campo del riconoscimento… Continua a leggere Il riconoscimento facciale in Africa

Mutilazioni genitali femminili

Nel mondo 200 milioni di donne e bambine hanno subito mutilazioni genitali femminili. Tra le vittime, 44 milioni sono bambine fino a 14 anni, e 3,9 milioni di ragazze sono a rischio ogni anno. In questa drammatica forma di violenza rientrano più di 600.000 donne e ragazze in Europa e oltre 80.000 in Italia. È… Continua a leggere Mutilazioni genitali femminili

Matrimonio sperimentale a tempo in Egitto

In Egitto l’avvocato Ahmed Mehran, per far fronte all’aumento dei divorzi, ha proposto il ricorso a contratti civili allegati al contratto di matrimonio, al fine di obbligare i coniugi a non separarsi per un periodo massimo di 3-5 anni, dopo i quali i coniugi possono decidere se proseguire col matrimonio oppure lasciarsi per l’impossibilità della… Continua a leggere Matrimonio sperimentale a tempo in Egitto

La dittatura in Uganda

Yoweri Museveni, il generale ex-marxista che governa l’Uganda da 35 anni, è stato rieletto presidente con quasi il 59% dei voti. Ha 76 anni e questo è il suo sesto mandato. Ha modificato la Costituzione per potersi candidare. Durante la campagna elettorale aveva schierato l’esercito nella capitale Kampala e limitato Internet per bloccare le comunicazioni… Continua a leggere La dittatura in Uganda

image_pdfimage_print