image_pdfimage_print

L’Ucraina allo sfacelo

L’Ucraina di Volodymyr Zelensky è un Paese distrutto dalla corruzione. Le strutture oligarchiche che l’han resa indipendente nel 1991, dopo il crollo dell’URSS, l’han portata solo alla rovina. Riforme fallite, periodici rimpasti di governo, giudici corrotti, vertici cambiati alla Banca nazionale, inflazione sulla moneta locale (il cambio con l’euro è arrivato a 34 hryvne, mentre… Continua a leggere L’Ucraina allo sfacelo

Economia cinese durante la pandemia

Il PIL 2020 della Cina è aumentato del 2%, mentre il mondo intero, in media, ha perso almeno il 5%. Tuttavia i piccoli imprenditori e lavoratori delle immense province cinesi non riescono a rimborsare i tanti prestiti presi dalle altrettanto piccole banche sparse sul territorio. In sostanza le banche cinesi non riescono a fare piazza… Continua a leggere Economia cinese durante la pandemia

Cancellare il debito pubblico

Sta raccogliendo sempre più consensi tra gli accademici di diversi Paesi europei la petizione di un centinaio di economisti europei che chiede la cancellazione dei debiti pubblici statali detenuti dalla Banca Centrale Europea. Sostegni per l’appello arrivano da Francia, Italia, Spagna, Grecia, Portogallo e Ungheria. Una proposta simile è stata avanzata dal presidente del parlamento… Continua a leggere Cancellare il debito pubblico

Il debito statale cinese

I Paesi industrializzati hanno cominciato a rastrellare titoli pubblici cinesi, arrivando a detenere il 10% del debito statale cinese. È la prima volta. A spingere la domanda una combinazione di rendimenti più elevati e yuan molto forte. Stiamo parlando di 310 miliardi di dollari: un aumento di quasi 19 miliardi di dollari rispetto al mese… Continua a leggere Il debito statale cinese

Economia spagnola nella pandemia

Per colpa del Covid-19 l’economia spagnola si è ridotta dell’11% nel 2020: è il più grande calo in 85 anni. Bisognerebbe tornare all’inizio della guerra civile per trovare un disastro più grande, quando nel 1936 l’economia crollò del 26,8%. Il calo della produzione è equivalente al costo delle pensioni in un anno. Secondo il FMI… Continua a leggere Economia spagnola nella pandemia

L’economia italiana nella pandemia

La ripresa economica del nostro Paese è sicuramente legata alle risorse del Recovery Fund messe a disposizione dalla UE, che dobbiamo investire entro il 2026. Tuttavia ogni anno, al netto degli interessi sul debito, la spesa pubblica italiana si aggira attorno ai 900 miliardi di euro: quasi 700 in più rispetto alle risorse del Recovery… Continua a leggere L’economia italiana nella pandemia

Evoluzione della Cina

Lo straordinario sviluppo della Cina è iniziato 40 anni fa con l’apertura ai mercati, dopo la morte di Mao (1976), ch’era uno stalinista non industriale ma agrario. La svolta decisiva avvenne con le riforme avviate da Deng Xiaoping nel 1978. Lo sviluppo non è stato prodotto solo dal basso costo della manodopera, ma anche dal… Continua a leggere Evoluzione della Cina

Il mondo nel 2028

Secondo le previsioni del Centre for Economics and Business Research nel 2028 sarà la Cina l’economia più grande del mondo, mentre gli Usa scivoleranno al secondo posto. Questo a causa di una migliore gestione del Covid-19. Non solo, ma alla fine del decennio ci sarà l’India al terzo posto per PIL, scalzando il Giappone e… Continua a leggere Il mondo nel 2028

L’impero cinese di Jack Ma

Da quando Deng Xiaoping ha lanciato l’era delle riforme e delle aperture 40 anni fa, il partito comunista è diventato sempre più dipendente dalle società del settore privato per la crescita economica, la creazione di posti di lavoro e le entrate fiscali. Ma la fissazione del partito per il controllo innesca anche periodiche repressioni del… Continua a leggere L’impero cinese di Jack Ma

Economia italiana

Dal 1995 in poi la nostra economia cresce mediamente ogni anno un punto in meno dell’insieme dell’Eurozona. Nel periodo 1995-2019 l’Italia ha reinvestito in media, in beni non finanziari, soltanto il 19,5% del PIL: una quota superiore unicamente a quelle di Grecia e Regno Unito, la prima preda di una profonda crisi economica e il… Continua a leggere Economia italiana

image_pdfimage_print