image_pdfimage_print

Le nuove aliquote fiscali

È chiaro che con le quattro nuove aliquote Irpef guadagna di più chi già sta meglio, a prescindere dalle detrazioni, che ovviamente riguardano i redditi bassi. Ciò è considerato del tutto normale. Infatti fino a 15.000 euro si paga il 23% (risparmiando zero rispetto al 2021), mentre fino a 28.000 euro si paga il 25%… Continua a leggere Le nuove aliquote fiscali

Povertà e precarietà in Italia, anche nelle idee

Il recente rapporto del Ministero del Lavoro, riguardante la precarietà del lavoro e la povertà degli italiani, dice che non è solo una questione di salari stagnanti: pesano anche l’instabilità crescente delle carriere, il boom del part-time involontario e l’aumento dei lavoretti. La pandemia ci ha messo a terra, dopo la terribile crisi finanziaria mondiale… Continua a leggere Povertà e precarietà in Italia, anche nelle idee

Le criptovalute sono un bluff per i più

Secondo uno studio del National bureau of economic research i primi 10.000 possessori della criptovaluta detengono 5 milioni di bitcoin, pari a circa 232 miliardi di dollari. Considerando che nel mondo le persone in possesso di bitcoin sono 114 milioni, questo significa che lo 0,01% di loro controlla il 27% dei 19 milioni di bitcoin… Continua a leggere Le criptovalute sono un bluff per i più

Perché il Portogallo è così corrotto?

Che succede in Portogallo? Perché è così corrotto? Perché, nonostante i grandi investimenti, il Paese cresce meno rispetto alla maggior parte dei suoi competitor europei? Lo spiega ilcaffegeopolitico.net in un lungo articolo. Secondo varie agenzie internazionali sembra che la corruzione e il maggiore controllo della politica sulla magistratura stiano degradando la qualità della democrazia lusitana.… Continua a leggere Perché il Portogallo è così corrotto?

I poveri in Italia

Quasi 11 milioni di italiani sono a rischio povertà: 4 milioni di disoccupati e 6,7 milioni di occupati ma in situazioni instabili, precarie o economicamente deboli. Lo dice il Centro studi di Unimpresa, che ha elaborato dati dell’Istat relativi al 2021. Ci sarebbero oltre 1,6 milioni di soggetti in più rispetto a un’analoga rilevazione relativa… Continua a leggere I poveri in Italia

Demografia italiana: davvero così preoccupante?

Il presidente dell’Istat Gian Carlo Blangiardo dice che siamo un popolo potenziale di 32 milioni di abitanti, perché ci stiamo spopolando: nel 2021 non si riuscirà a raggiungere quota 400.000 nati. Mi chiedo: è davvero così importante essere in tanti? Probabilmente sì in rapporto allo stile di vita consumistico che conduciamo, ma questo stile va… Continua a leggere Demografia italiana: davvero così preoccupante?

Si profila uno scontro epocale tra due stili di agricoltura

L’agricoltura convenzionale, monocolturale, basata sulla chimica e sul cosiddetto ciclo azoto-fosforo-potassio, è figlia della rivoluzione verde lanciata nel secondo dopoguerra dallo scienziato statunitense Norman Borlaug, che attraverso la selezione genetica e l’uso di fertilizzanti di sintesi ha aumentato in modo rilevante le rese e la produttività dei campi, permettendo di salvare da fame e malnutrizione… Continua a leggere Si profila uno scontro epocale tra due stili di agricoltura

Ha senso l’agricoltura biodinamica?

In provincia di Pescara, a Loreto Aprutino, vi è l’azienda agricola De Fermo, i cui proprietari dicono d’ispirarsi direttamente ai princìpi della biodinamica esposti da Rudolf Steiner nelle lezioni sull’agricoltura tenute a Koberwitz (un castello della Slesia) nel lontano 1924. Le idee furono poi sviluppate da Ehrenfried Pfeiffer, Maria Thun e Alex Podolinsky. In quell’occasione… Continua a leggere Ha senso l’agricoltura biodinamica?

Il nostro Paese nel rapporto Doing Business del 2020

Elaborato per la prima volta nel 2003, il rapporto “Doing Business” presentato annualmente dalla Banca Mondiale, in collaborazione con l’International Finance Corporation, è diventato un vademecum per gli investitori internazionali. Le domande che si pone sono: dov’è più facile mettere in piedi un’impresa e fare affari, restando ovviamente nella legalità, ove cioè son chiari i… Continua a leggere Il nostro Paese nel rapporto Doing Business del 2020

Molto precaria la situazione sociale in Sudafrica

La figlia di Nelson Mandela, Makaziwe, ha detto a Sky News che la pandemia ha contribuito all’aumento del razzismo a livello globale, quindi anche in Sudafrica, aumentando le disuguaglianze in atto. Ha fatto cioè capire che in questo Paese (in cui l’80% degli abitanti è nero), nonostante le battaglie vittoriose di suo padre, è cambiato… Continua a leggere Molto precaria la situazione sociale in Sudafrica

image_pdfimage_print
Translate »
by intopic