image_pdfimage_print

Israele e i diritti umani

La recente Dichiarazione di Gerusalemme sull’antisemitismo è uno strumento per cercare di capire come si manifesta l’antisemitismo nei vari Paesi del mondo. È stata realizzata da un gruppo di studiosi nei campi della storia dell’olocausto, degli studi ebraici e degli studi sul Medio Oriente, ed è stata sottoscritta da 200 firmatari. Si sono ispirati alla… Continua a leggere Israele e i diritti umani

La questione irrisolta delle Alture del Golan

Israele detesta la Siria perché dovrebbe restituirle le Alture del Golan, ma non ha nessuna intenzione di farlo, anche se nessun Paese al mondo le riconosce come territorio israeliano. Per questo, di tanto in tanto, la bombarda, approfittando del fatto che in quel Paese esiste una guerra decennale che l’ha devastato, al punto che l’esercito… Continua a leggere La questione irrisolta delle Alture del Golan

Cavi sottomarini strategici e geopolitici

Il cavo Blue Raman di Google, lungo più di 5.000 miglia, nella sua prima parte, cioè Blue, dovrebbe essere realizzato da Sparkle, società di Telecom Italia: partenza dal porto di Genova e arrivo in Israele, passando sotto il Mar Mediterraneo. La seconda parte, cioè Raman, spetterebbe a Oman Telecommunications: dal porto di Mumbai, sotto l’Oceano… Continua a leggere Cavi sottomarini strategici e geopolitici

Israele scaltra come un serpente

Israele sta utilizzando i vaccini che ha ricevuto in più da Pfizer e Moderna, rispetto alle esigenze dei propri cittadini, per costruire alleanze volte a rafforzare l’occupazione della Palestina, senza fornire alcun sostegno nella lotta alla pandemia alla popolazione palestinese. Netanyahu vuole infatti regalare un po’ di vaccini a quei leader africani, europei, sudamericani maggiormente… Continua a leggere Israele scaltra come un serpente

Israele e il petrolio

Un memorandum d’intesa vincolante, inerente agli Accordi di Abramo del 2020 tra Israele, Emirati Arabi Uniti, Bahrein e Stati Uniti, prevede un rapporto d’affari tra la società israeliana Europe-Asia Pipeline Company (un’azienda di proprietà statale nel settore energetico) e una nuova entità chiamata MED-RED Land Bridge Ltd: una joint venture tra la National Holding di… Continua a leggere Israele e il petrolio

Palestina e Wikipedia ebraica

Si legge su globalist.it che la Wikipedia ebraica ha cancellato la parola “occupazione”. Sembra una barzelletta, ma è che non vogliono rischiare di parlare di “occupazione della Palestina”. Così, per evitare un suo specifico “abuso”, se ne è impedito del tutto l’uso. Han fatto ciò che succede nei mass-media di tutto il mondo: ciò che… Continua a leggere Palestina e Wikipedia ebraica

Israele e il Tribunale penale internazionale dell’Aja

Il quotidiano israeliano “Haaretz” ha pubblicato un importante articolo, tradotto da “Internazionale” il 9 febbraio, sulla decisione presa dal Tribunale penale internazionale dell’Aja d’indagare sui presunti crimini di guerra commessi da Israele nella Striscia di Gaza e in Cisgiordania. Dopo 53 anni si è finalmente fatto capire a Israele che non può continuare a ignorare… Continua a leggere Israele e il Tribunale penale internazionale dell’Aja

La Corte penale internazionale dell’Aja

La Corte penale internazionale dell’Aja ha stabilito di avere giurisdizione sui Territori palestinesi e, di conseguenza, di poter procedere all’apertura di inchieste contro Israele e Hamas per “crimini di guerra” in Cisgiordania, Gerusalemme est e a Gaza. Cioè tale Corte ha deciso che la sua giurisdizione territoriale sulla Palestina (che è uno Stato membro dello… Continua a leggere La Corte penale internazionale dell’Aja

image_pdfimage_print