image_pdfimage_print

Novax impazziti

A Roma il San Giovanni Addolorata e il Policlinico di Tor Vergata si sono trasformati in veri e propri ring nei giorni di festa, presi d’assalto da malati e pazienti decisamente fuori controllo. A un’infermiera un paziente ha strappato una falange a morsi, un 71enne brandisce un cacciavite contro gli infermieri, un operatore sanitario è… Continua a leggere Novax impazziti

Scommesse e giochi d’azzardo per il nostro declino

Nel 2018 la Corte Suprema degli Stati Uniti ha abolito la legge sulla protezione dello sport professionistico e amatoriale, aprendo la porta alle scommesse sportive online in 21 Stati. La conseguenza diretta è stata che le entrate delle scommesse sportive sono cresciute del 69% tra il 2019 e il 2020, e di un ulteriore 270%… Continua a leggere Scommesse e giochi d’azzardo per il nostro declino

I social e le ragioni dei novax

Indubbiamente la pandemia da covid ha aggravato le disuguaglianze di reddito, ha colpito con maggiore forza le persone meno protette, come donne e anziani, e tolto speranza ai nostri giovani. L’intero Paese, complice la pandemia, è ancora piuttosto lontano dal raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU, soprattutto sul piano dell’efficienza energetica… Continua a leggere I social e le ragioni dei novax

Perché le resistenze dei novax sono ridicole?

Nell’azionariato della Pfizer compaiono alcuni giganti degli investimenti, come le statunitensi Vanguard, BlackRock e Wellington, che possiedono, rispettivamente, l’8,12%, il 7,46% e il 4,22% del colosso farmaceutico americano. La stessa cosa succede con altre grandi aziende farmaceutiche. BlackRock è la più potente e ricca società di investimenti al mondo: gestisce un patrimonio di più di… Continua a leggere Perché le resistenze dei novax sono ridicole?

La destra e il covid-19

Ammettiamolo, il Covid e soprattutto la politica governativa sulla vaccinazione ha offerto un’occasione propizia a tutti quei giornalisti e conduttori televisivi di destra per sparare a zero conto tutti quanti non sono a favore del primato del singolo nei confronti delle istituzioni. Se però al governo ci fosse stata una coalizione di destra si sarebbero… Continua a leggere La destra e il covid-19

Cos’è il doomscrolling?

Il doomscrolling è una parola apparsa su Twitter nel 2018 ed è formata dai termini inglesi doom (destino funesto, rovina, sventura, castigo…) e scrolling (far scorrere la schermata di un dispositivo elettronico). Aza Raskin, nel 2006, a 22 anni, il figlio del creatore dell’interfaccia grafica di Apple, inventò lo scorrimento infinito delle news, dei post,… Continua a leggere Cos’è il doomscrolling?

L’eutanasia sul piano giuridico

Il referendum sull’eutanasia legale vuole parzialmente abrogare l’art. 579 del Codice penale, introducendo l’eutanasia attiva. Quest’ultima sarà consentita nelle forme previste dalla legge sul consenso informato e il testamento biologico, e in presenza dei requisiti introdotti dalla sentenza della Consulta sul “Caso Cappato”. Rimarrà invece punita se il fatto è commesso contro una persona incapace… Continua a leggere L’eutanasia sul piano giuridico

Eutanasia e Catechismo cattolico

Cosa dice il “Catechismo della Chiesa Cattolica” sull’eutanasia? L’art 2.277 dice: “Qualunque ne siano i motivi e i mezzi, l’eutanasia diretta consiste nel mettere fine alla vita di persone handicappate, ammalate o prossime alla morte. Essa è moralmente inaccettabile. Così un’azione oppure un’omissione che, da sé o intenzionalmente, provoca la morte allo scopo di porre… Continua a leggere Eutanasia e Catechismo cattolico

L’elettroshock esiste ancora

Molta gente crede che l’elettroshock (terapia elettroconvulsivante o TEC) non sia più usato nella società moderna. Invece su scala mondiale circa un milione di persone continuano a ricevere elettroshock ogni anno, di cui quasi 500 in Italia, in 91 centri pubblici. Circa 1/3 sono pazienti involontari, a cui la TEC viene applicata in maniera coatta.… Continua a leggere L’elettroshock esiste ancora

Martini e Conte sull’eutanasia

Diceva il vescovo Martini a proposito dell’eutanasia: “La crescente capacità terapeutica della medicina consente di protrarre la vita in condizioni un tempo impensabili. Senz’altro il progresso medico è assai positivo. Ma nello stesso tempo le nuove tecnologie che permettono interventi sempre più efficaci sul corpo umano richiedono un supplemento di saggezza per non prolungare i… Continua a leggere Martini e Conte sull’eutanasia

image_pdfimage_print
Translate »
by intopic